Uno strano personaggio passa per la via suonando un antico organetto a manovella, i piatti e la grancassa. E' l'omino del "Tacabanda", che chiama a raccolta grandi e piccini per raccontare loro vecchie storie e per mostrare trucchi e mirabilie dei tempi che furono.
Nella prima parte dello spettacolo il Contastorie propone musica itinerante per le vie del paese, nella seconda parte lo show è in postazione fissa, con gli spettatori disposti in cerchio attorno a lui.

 

Lo spazio minimo richiesto per lo spettacolo in postazione fissa è di metri 2 x 2. L'impianto di amplificazione è alimentato a batteria per cui non è necessario predisporre l'allacciamento in rete. Lo spettacolo è coperto da polizza di Assicurazione della Responsabilità Civile verso Terzi.


   scarica la locandina